Considerato il protrarsi del periodo di attivazione delle misure di contenimento e contrasto del diffondersi del virus Covid-19 che, di fatto, impedisce lo svolgimento delle attività formative in modalità frontale sia da parte degli Ordini territoriali che degli Enti accreditati, si comunica che, nella seduta di Consiglio del CNAPCC del 4 marzo, è stata deliberata la proroga del semestre di ravvedimento operoso prevista dal punto 9 delle vigenti “Linee guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo”; la nuova scadenza è stata fissata, quindi, al 31 dicembre 2020.

Alla luce dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri degli ultimi due giorni, inoltre il CNAPPC si riserva la possibilità di valutare ulteriori provvedimenti nel caso in cui il periodo di sospensione dello svolgimento delle attività formative si dovesse protrarre per un periodo significativo, anche in riferimento al triennio 2020-2022.

La proroga del semestre rappresenta una prima misura all’interno di un programma più ampio di iniziative su cui il CNAPPC sta lavorando, volte a supportare gli Ordini e gli iscritti, in questa particolare situazione.